Sassoferrato - Marche Region - Italy
+39 0732 956257
iat.sassoferrato@happennines.it

Chiesa di Santa Maria del Ponte del Piano

Sassoferrato, viaggio in una storia senza tempo.

La Chiesa di Santa Maria del Ponte del Piano deve il suo nome al ponte adiacente costruito nel periodo romano e i cui resti, all’epoca della sua costruzione, erano probabilmente ancora visibili. Citata in un documento del XIV secolo, pare venne costruita dai monaci Agostiniani che abitarono il monastero fino al 1810, dopodiché nel 1821 furono sostituiti dai monaci Silvestrini.

Subì varie modifiche nel tempo e la facciata che ancora oggi vediamo fu commissionata, nel 1618, da Vittorio Merolli, illustre personaggio sassoferratese, medico privato di Papa Paolo V ed illuminato mecenate. Quest’ultimo si occupò anche dell’ampliamento della chiesa. Dal 1842 ospita al suo interno il corpo del Beato Ugo, patrono di Sassoferrato.

La chiesa custodisce dipinti di notevole qualità, tra cui: una Natività ed una Madonna con Santi entrambi realizzati da Pietro Paolo Agabiti, pittore, scultore ed architetto nato a Sassoferrato nel 1470 ca., un affresco di Tarquinio Salvi, padre del celebre Giovan Battista, e due tele di Ercole Ramazzani rappresentanti una, Santa Caterina d’Alessandria e, l’altra, la Presentazione al Tempio.