Sassoferrato - Marche Region - Italy
+39 0732 956257
iat.sassoferrato@happennines.it

Chiesa di Santa Chiara

Sassoferrato, viaggio in una storia senza tempo.

La chiesa di Santa Chiara fa parte del monastero omonimo che, secondo la tradizione, venne fatto costruire da una contessa di Genga (AN), la quale, insieme ad altre donne, nel XII secolo formò una comunità presso l’oratorio di San Niccolò.
La prima menzione ufficiale del monastero si ha in un documento del 1368 e nel corso degli anni subì vari cambiamenti con un ampliamento nel 1560. Ad oggi vi risiedono le suore Clarisse.
Nel 1472 l’umanista sassoferratese Niccolò Perotti (1430-1480) donò loro le reliquie, che riunì durante i suoi viaggi al seguito del Cardinal Bessarione. Queste reliquie, ad oggi, fanno parte della Raccolta Perottiana visibile all’interno di Palazzo dei Priori.

La Chiesa presenta un’unica navata e attraverso un’apertura a destra dell’ingresso si accede ad una cappella che contiene il Santuario della Madonna delle Grazie del 1752. Inoltre al suo interno è possibile ammirare un affresco di Antonio da Pesaro rappresentante una natività.

Il monastero custodisce una piccola pinacoteca visitabile con tre preziosissimi dipinti di Giovan Battista Salvi, “il Sassoferrato” (XVII secolo): due Madonne e un’Annunciazione.